Il Consorzio

...

Nato nel 2003 dall’unione delle storiche aziende produttrici di pasta nell’omonimo Comune campano, il Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP è oggi il custode della lunga tradizione che ha fatto conoscere in tutto il mondo la “Città della Pasta”.
Grazie al Consorzio, nel 2013 la Pasta di Gragnano ha ottenuto il marchio di Indicazione Geografica Protetta, particolarmente significativo perché costituisce il primo riconoscimento comunitario di qualità assegnato alla pasta in Italia e in Europa.
L’impegno dei 13 Soci che costituiscono oggi il Consorzio ha raggiunto una nuova tappa il 17 gennaio 2019 con il riconoscimento ufficiale anche della funzione della Tutela, ai sensi dell’art. 14 della legge 526/1999, fornendo così un ulteriore strumento nell’azione di controllo sul rispetto del severo disciplinare che norma ogni aspetto produttivo della Pasta di Gragnano IGP.
Il prodotto e il suo territorio sono indissolubilmente legati. La Pasta di Gragnano IGP si può produrre soltanto all’interno del territorio del Comune di Gragnano, un’area di appena 15 kmq. Un luogo unico per il peculiare microclima dovuto alla collocazione tra il mare e i Monti Lattari della Penisola Sorrentina.

Oggi il Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP, con il Made in Italy che sui mercati internazionali è sempre più apprezzato, ma anche oggetto di grande competizione, è costantemente impegnato nella valorizzazione, nella promozione e nella tutela di un prodotto che è emblema non soltanto dell’Italian Food, ma anche dello stile di vita sostenibile, sano e naturale che lo caratterizza.
Tra gli obiettivi del programma del Consorzio, rendere la Pasta di Gragnano IGP sempre più riconoscibile fin dal primo sguardo sullo scaffale e tutelarne la reputazione sui mercati nazionali e internazionali.
Il 2019 costituisce il primo anno di funzionamento del Consorzio della Pasta di Gragnano IGP come Consorzio di Tutela. Assistito dall’Organismo di Controllo incaricato direttamente dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Consorzio dal 17.01.2019 si occupa della tutela, della vigilanza e della valorizzazione della Pasta di Gragnano IGP in Italia, nell’Unione Europea e nel Mondo.
La produzione certificata nel 2019, comprendendo nel calcolo tutti i pastifici iscritti al sistema dei controlli della Pasta di Gragnano IGP, si è attestata molto al di sopra delle 70.000 tonnellate