Premiato Pastificio Afeltra

Premiato Pastificio Afeltra

La nascita del Premiato Pastificio Afeltra risale al 1848, quando la lavorazione della pasta era la colonna portante dell’economia della cittadina Gragnano. Napoli e il Regno delle due Sicilie erano ancora sotto la dominazione Borbonica e a Gragnano l’attività pastaia era in fiorente crescita. Ferdinando II di Borbone, amante della bella vita e sensibile ai peccati di gola, si recò in visita a Gragnano con la seconda moglie Maria Teresa Isabella, arciduchessa d’Austria, per assaggiare i famosi maccheroni del pastificio Afeltra. «Un maccherone vale cento spaghetti» sembra essere stato il suo commento dopo averli assaggiati.

Il Premiato Pastificio Afeltra è il solo, tra i tanti sorti nell’antica via dei pastai, ad essere sopravvissuto alle numerose difficoltà susseguitesi nei secoli, e attualmente svolge la sua attività nell’edificio originale del 1848, una struttura di tre piani e oltre 4000 mq. Qui si produce un massimo di 50 quintali di pasta al giorno, il dato acquisisce più valore se messo a confronto con i volumi raggiunti da pastifici medio-grandi che superano spesso i 2000 quintali di pasta al giorno.

Per la tipicità del suo prodotto, il Pastificio Afeltra, come tutti gli altri pastifici gragnanesi, mantiene alta la tradizione della qualità della sua pasta, con una sapiente scelta delle migliori semole, rigorosamente di grano duro, con l’utilizzo dell’acqua pura dei Monti Lattari e l’essiccazione lenta, che permette di conservare il sapore del grano e le qualità alimentari del glutine.

Per generazioni di gragnanesi quella pastaia è stata non solo una redditizia occupazione lavorativa, ma soprattutto una vera e propria passione, che ancora oggi è nel cuore di tutti i gragnanesi come un’arte unica e vera, l’Arte Bianca!

 

Premiato Pastificio Afeltra
Via Roma, 20
80054 Gragnano (Napoli) – Italia
Pastificio Negozio e Visite guidate tel. +39 081.873 60 80
Sito internet: www.pastificioafeltra.it
Email: info@pastificioafeltra.it

 



Translate »