Ricette

Spaghetti aglio e olio

Chef autore: Nicola Cavallaro

ricetta4

Spaghetti aglio, olio: banale? Eppure ci sono segreti che…
Spaghetti aglio, olio, peperoncino, che cosa c’è di più semplice da realizzare? Eppure, quando si prepara il piatto in casa o si ordina in certi ristoranti, spesso risulta greve di aglio, a volte anche poco digeribile. Ecco invece come lo prepara Nicola Cavallaro, nel suo ristorante milanese, utilizzando i fragranti spaghetti di grano selezione Senatore Cappelli, e i suoi segreti per ottenere un piatto gustoso ma digeribile.

Ingredienti per 4 persone:
320 g di spaghetti
3 spicchi di aglio fresco
3 peperoncini freschi (habanero verde, rocoto rosso, aji arancione)
olio extravergine d’oliva
pecorino
prezzemolo

Procedere così:
Portare abbondante acqua a ebollizione, salare. Immergervi gli spaghetti.

In una padella versare circa 4,5 cl (3 cucchiai) d’olio, fare imbiondire l’aglio a fuoco basso, poi toglierlo e su un tagliere, con la lama del coltello, passarlo a pomata, aggiungendo poi un pizzico di sale. Questo procedimento serve a eliminare la parte acida e indigesta dell’aglio.

Aggiungere in padella i peperoncini e farli cuocere per 10 secondi. Sfumare quindi con un mestolo abbondante di acqua della pasta. Aggiungere anche l’aglio passato a pomata e lasciar cuocere a fuoco basso fino a che non si scola la pasta, molto al dente, tenendo da parte un po’ del liquido di cottura.

Scolare la pasta e versarla al composto in padella e finire la cottura, mantecando e se necessario aggiungendo ulteriormente del liquido.

Terminare con poco Pecorino grattugiato, un filo d’olio e prezzemolo tritato fine.

chef_nicolacavallaro

PDF_icona_minFonte: Dove Viaggi de “Il Corriere della Sera”, ottobre 2010