Territorio, Arte e Cultura

 

Sul territorio della città di Gragnano sono presenti mura di cinta, cinque torri e due porte che testimoniano l’antichità di questa città. Tali ruderi fanno risalire ad un castello risalente alla fine del XII secolo secondo alcuni. È presente anche l’unico arco napoleonico di tutta la Campania, sito in via Quarantola.

Da visitare il famoso artistico presepe situato nella valle dei mulini, realizzato dalla passione e all’ingegno degli artigiani locali i quali, spinti dall’amore per la tradizione natalizia, hanno dato vita al primo presepio nel lontano 1969. Il presepio allora, ubicato in una posizione e area del paese dall’ambiente rurale, contribuì a dare un tocco realistico al complesso.

La chiesa di Santa Maria dell’Assunta, ex sede dell’arcipretura ove è conservata un’antica scultura romanica, la Chiesa della Madonna del Carmine, la chiesa del Corpus Domini, la Parrocchia di Sant’Erasmo e la Chiesa di San Giovanni Battista, conosciuta anche come chiesa di San Sebastiano.